scritta bianca 'a fine tunnel' sfondo verde con teschietti immagini di panni stesi e di una di lampada a forma di papera in dissolvenza sullo sfondo scritta 'a fine tunnel', in corsivo
scritta bianca 'a fine tunnel' sfondo verde con teschietti immagini di panni stesi e di una di lampada a forma di papera in dissolvenza sullo sfondo scritta 'a fine tunnel', in corsivo
scritta bianca 'a fine tunnel' sfondo verde con teschietti immagini di panni stesi e di una di lampada a forma di papera in dissolvenza sullo sfondo scritta 'a fine tunnel', in corsivo
GUarDo Le stELLE Mi soNo rimASte soLo quelle.
---{ giovedì, giugno 13, 2002 }---

Signorina mia responsabile era stanca, d’altronde come tutti in quel ufficio.

Fresco fino alle 16.
Alle 16:01 inspiegabilmente, forse per effetti di accumulo solare specifico, la temperatura si alza. Alle 16:02 non c’è nulla da invidiare alla temperatura ambiente dell’abitacolo della mia Punto parcheggiata nell’assolato piazzale.

Dicevo, signorina mia responsabile era comprensibilmente stanca di inserire contratti nel pc.
Umanamente si gira dalla mia parte e comincia a chiedermi quali sono i miei libri e film preferiti.

Come per la musica mi tengo sul vago, quasi sul nazionalpopolare, per non tradire impressioni sovversive: giusto giusto per non peggiorare ulteriormente la situazione dei miei due non proprio politically correct piercings. ( un punk è un punk anche in ufficio!….che cagate che dico!) e per evitare domande supplementari.

Indovinate un po’ cosa AMA la signorina mia responsabile?
Il primo scrittore che vi viene in mente per noi ggggiovani che amiamo il genere Horror, su dai!

Coro di voci bianche stanche: ‘Stephen King!’

Bravi.

Signorina mia responsabile però ha un moto di esitazione e precisa che suo padre non è d’accordo con questa sua passione: lui è membro –se non addirittura presidente- del Gris.

Tono tranquillo davanti ai miei occhioni da cerbiatto spalancati su un punto di domanda: il Gris, mi spiega, è un gruppo di volontari che indaga sulla dislocazione e lo sviluppo di sétte esoteriche/sataniche.

Fossero almeno un gruppo delle forze dell’ordine!Investigazione scientifica,collaborazioni con illustri sociologi o antropologi! Macchè. Sono semplici cittadini organizzati che con il tacito ( tacito mica tanto!) consenso della Chiesa cercano di combattere il diffondersi di credi
pericolosi per il cattolicesimo.

Sono seguiti gli immancabili aneddoti sulla presenza di versi satanici (‘Ti porterò una cassetta, così sentirai che robe!’) in canzoni di Zucchero, Queen, Led Zeppelin, Beatles,….sempre quelli insomma. La solita storia: se li ascolti al contrario sentirai frasi che inneggiano alla potenza di Satana, lamenti infernali, inviti ad atteggiamenti luciferini.

Per non parlare di quel cattivone di Marylin Manson…..(tuoni e fulmini)!
‘L’unico modo per difendersi dall’immenso potere di soggezione di tali personaggi è questo’ Bacetti ripetuti sul piccolo crocifisso che porta al collo.

Io di fronte a tutto ciò ho elaborato degli spunti di riflessione:

Punto Primo: Com’è che intere frasi di canzoni possano venire ribaltate e possano essere lette indifferentemente sia da sinistra che da destra e lo stesso vengono fuori proposizioni di senso compiuto?
Mi spiego:i palindromi ( frase o parola che può essere letta in entrambi i sensi ex. Osso, Anna..) quelli che finiscono nel Guinness Dei Primati, tanto per intenderci, hanno al massimo 15-20 lettere.
Questi che ribaltano interi pezzi di canzone allora sono dei geni!!!

Punto Secondo: Quelli del Gris sono equivalenti alle mai rimpiante Mamme Antirock.
Sono quelli espongono pubblica denuncia per vietare i Giochi di Ruolo o i Manga se un adolescente appassionato commette suicidio senza apparente motivo. Sono coloro che occasionalmente lanciano appelli per un ritorno alla moralità, sono dei piccoli Ned Flanders che vedono il tarlo dell’indecenza annidato in ogni aspetto innovativo della società. Patetici

Punto Terzo: perché questa gente si accolla il compito di sorvegliare le sétte? Per una morbosa curiosità verso i pagani che non vivono come loro alla luce del Signore, per un senso di paura mistica verso i poteri occulti di cui pure loro potrebbero rimanerne vittima?
Alla fine anche il Gris funziona con gli stessi meccanismi psicologici di una qualsiasi setta, mi pare.

Ultimo Punto: Sono proprio al passo coi tempi questi, che continuano a citare Led zeppelin e Zucchero quando vi è un ‘intera scena scandinava che certamente non si abbassa ai messaggi subliminali per reclutare nuovi adepti, anzi rende ben esplicita la sua devozione in Satana.

Ultimissimo punto: ma poi che gli frega a loro se questi vogliono adorare Satana?
E se alla signorina responsabile dicessi che più che all’agnosticismo tendo all’ateismo?
Verrei iscritta nel file degli indagati anch’io? Che palle questo mondo.


















posted by milo @ 6:59 PM

0 commenti
     consolle :
how it should be
 
    mini me (milo)
icona con cartellina{30}
 
     disclaimer | policies:
icona con pennaYOUR EMOTIONS MAKE YOU A MONSTER
 
     letti. visti. ascoltati:
icona con occhiali :: Dürrenmatt "La promessa"
:::Surfer Blood
::::::Up in the air
 
     da jasmine :
icona con occhiali
 
     Yes!:
icona con gesto 'ok!' Buckn.
Tamas
accentosvedese
ted©
lpr
li'l bluez
uppsala derail
Marco
Stillill
vom
SMARTZ

Sorry I missed your party
Bob
 
     manifesto
icona con documento
 
    
icona con busta per lettera email me
 
    
The WeatherPixie

powered by blogger!, blogger image

powered by Blogger : written by milo aukermann + guests : layout by *gentleman*